Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni

Birrerie e birrifici di Berlino, ecco alcuni tra i migliori

La birra è la bevanda nazionale della Germania, la dedizione del popolo tedesco al prezioso drink perdura da migliaia di anni e i risultati si gustano anche oggi. Ancora molto frequentate sono alcune tra le birrerie storiche di Berlino, con produzione propria o non.

Brauerei lemke facebookfoto di Brauerei Lemke via facebookLemkes (Spezialitätenbrauerei GmbH)

Dircksenstrasse, arco della S-Bahn numero 143 - Mitte

Il fondatore della fabbrica di birra Oli Lemke, iniziò costruendo il suo primo impianto di produzione nel garage di un amico, nel 1998. L’euforia di Oli coinvolse presto il suo gruppo, gli amici si improvvisarono costruttori e trasformarono uno dei locali abbandonati della stazione di Hackescher Markt in una fabbrica di birra, dando inizio a questa storia. Quando, nel 2003, chiude i battenti la storica birreria Tiergartenquelle, al tempo un’istituzione per gli studenti, si decise di portare avanti questa attività e vendere al suo interno la birra Lemke.  I locali divennero popolari e la richiesta raggiunse livelli sempre più alti. Nel 2004, viene quindi annesso anche il  Leopold’s Brauhaus ad Alexanderplatz (riaperto con il nome Brauhaus Mitte), un’antico micro birrificio dove Oli Lemke avava fatto la prima esperienza nella produzione da stagista. La birra Lemke è fatta in casa con ingredienti naturali originali berlinesi. Nel 2015 si fa un passo in avanti, con l’apertura di uno stabilimento di imbottigliamento proprio, che oggi mette sul mercato numerose qualità di birra.

Mutter Hoppe Richard Rebmannfoto di Richard Rebmann via flickrAlt-Berliner Weißbierstuben

Rathausstraße 21 - Charlottenburg

Siamo nel Quartiere di Nicolai, in pieno centro di Berlino, tra Alexanderplatz e la Porta di Brandeburgo. L’idea iniziale era quella di ricreare un vecchio pub berlinese dedicato alla Weisse, una qualità di birra di frumento chiara e molto saporita, tradizionalmente prodotta in città. L’Alt-Berliner Weißbierstuben è oggi anche un ristorante, lo stile rimane piuttosto classico, anche se negli ultimi tempi è slittato verso un profilo più alto e un po’ meno autentico. Ciò che rimane invariata e autorevole è la sua offerta. Oltre alla ricetta della Weisse originale, sono vendute le varianti Verde (all’asperula), Rossa (al lampone) e più di recente i gusti alla verde mela, pesca bianca e fragoline di bosco. Il locale è molto ampio e ha posto per sedere all’aperto.

georgbraeufoto via brauhaus-georgbraeu.deGeorgbräu

Spreeufer 4 – Nicolaiviertel - Mitte

Siamo sempre a Mitte, un moderno edificio  nel grazioso Quartiere di Nicolai, contiene un grande pub che mette insieme sale di diverse dimensioni, arredi in legno, con oltre 250 posti a sedere dentro e 350 all’esterno sulla terrazza panoramica che affaccia sul fiume Sprea, il biergarten. Dediti alla spillatura dal 1992, ogni anno producono e servono in esclusiva abbondanti quantità di Georg Pils, una Pilsener, sicuramente la qualità di birra più popolare in Germania, leggera e a bassa fermentazione. Anche la cucina ricorda la tradizione ed è rigorosamente a base di prodotti locali. Potremmo dire che  Georgbräu è un esperimento ben riuscito, di un tipico pub  tedesco che alloggia in un edificio all’avanguardia.

weihenstephaner berlinfoto di Weihenstephaner Berlin via facebookWeihenstephaner

Neue Promenade 5 / Hackescher Markt  -  Mitte

È situato nel più antico edificio di Mitte, risalente al 1749, Weihenstephaner fu un dono del re Federico Guglielmo II di Prussia alla scrittrice Anna Louisa Karsch. Un ambiente ricco di storia, con diverse sale in stile classico, finemente curate e adatte a diversi momenti e desideri, compresa l’esclusiva “Gewölbekeller", la cantina a volte. Internamente ha un totale di 180 posti a sedere mentre il biergarten all’esterno accoglie fino a 250 ospiti, uno dei rifugi più tranquilli da trovare nel vivace centro di Hackescher Markt. La cucina tradizionale tedesca è accompagnata da diverse bevande ma soprattutto BIRRA. Fondato nel 1040, il birrificio Weihenstephan dello Stato Bavarese è il più antico del mondo ancora esistente e può vantare birre di altissima qualità. Dalla morbida "Weihenstephaner Original" alla forte e maltata "Weihenstephaner Korbinian", fino alle esclusive specialità di birra al frumento. La selezione è per appassionati.

zur letzten instanzfoto di Zur letzten Instanz via facebookZur Letzten Instanz

Waisenstraße 14-16 - Mitte

Il ristorante e birreria "Zur letzten Instanz" è il più antico di Berlino divenuto una vera e propria attrazione nella capitale. La sua prima menzione documentata risale al 1561 ma è nel 1621 che un ex agente equestre, del principe allora in carica, crea un laboratorio per la produzione di gin il "Biedermeierstübchen" gettando le basi di quello che è l’attuale ristorante. Dopo la seconda guerra mondiale fu necessaria una ricostruzione ma al suo interno la storia si percepisce, elementi legati alla tradizione e un ambiente classico e ben curato che da sempre è stato la scelta di personaggi illustri e artisti internazionali. Il locale incorpora due ristoranti, una sala privata e un biergarten per accomodarsi all’aperto. La cucina è quella berlinese, fatta con prodotti regionali esclusivi e un’ampia offerta di birre, una sezione dedicata alla “tradizione berlinese alla spina” e una serie di birre in bottiglia, la produzione è affidata al Gruppo Radeberger, colosso nella cultura tedesca della birra e fedele ad un certo regionalismo.

mommseneck berlinofoto via mommseneck.deMommsen-Eck

Alte Potsdamer Straße 1 - Charlottenburg

Il nome del ristorante si ispira al professor Theodor Mommsen, storico e giurista e il primo tedesco a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura. Dopo la sua morte nel 1902, viene dedicata a lui una strada nel quartiere di Charlottenburg, Mommsenstrasse. Proprio lì, nel 1905, viene inaugurato il pub che prende il nome di "Mommsen-Eck" e lo mantiene ancora oggi, in posizione Potsdamer Platz. Una solida cucina tedesca e una splendida selezione di birre, un posto comodo e un po’ nostalgico, da apprezzare in mezzo al trambusto della modernità del quartiere odierno. Lì accanto, è visibile la Weinhaus Huth, l’unica casa rimasta in piedi a Potsdamer Platz, dopo l’incredibile notte del 9 Novembre 1989, quando il Muro di Berlino è caduto.  Mommsen-Eck è anche chiamata “Haus Der 100 Biere” (la casa delle 100 birre) perché il menù conta 100 diverse birre in bottiglia, comprese alcune di origine belga. La scelta è più che vasta.

Aufsturz BerlinoFoto di Aufsturz via facebookAufsturz

Oranienburger Str. 67 - Mitte

Birra e gastronomia nel Aufsturz ma anche arte, musica, cultura. L'area gastronomia al piano terra ha circa 200 posti a sedere, in estate, se ne aggiungono circa 100 all'aria aperta in Oranienburgerstrasse. Una sala posteriore adatta per circa 20 persone, offre spazio per discussioni, presentazioni, conferenze, seminari, ma anche feste private. Dal 2004, nel seminterrato, c’è l’Aufsturz CLUB con bar, palcoscenico, illuminazione, apparecchiature audio, tutto il necessario per ospitare eventi: concerti (Pop - rock - jazz), performance, workshop, lezioni di danza. Il locale è conosciuto per la sua gamma di oltre 100 birre, più di 40 marche di whisky e per gli originali prodotti di caffetteria.

sophieneck berlinfoto via sophieneck-berlin.deSophien'eck

Grosse Hamburger Strasse 37 - Mitte

Posizionato in zona tranquilla nello storico Spandauer Vorstadt, un piccolo distretto nel quartiere di Mitte che contiene la più grande concentrazione di edifici ottocenteschi. Il tradizionale bar posto su lotto triangolare, internamente di arredamento semplice,  interni in legno e cimeli sparsi sulle mura intorno, d’estate si possono trovare liberi i pochi posti a sedere sul marciapiede antistante. Qui, la tradizionale kneipe abbraccia uno stile di tendenza.

berliner marcus braufoto via knutalbert.wordpress.comMarcus-Bräu

Münzstraße 1-3 - Mitte

Il Marcus-Brau,  fondato nel 1982, oggi è insieme bar, bistrot, pub e ristorante. È rimasta una piccola azienda a conduzione familiare che, a partire dal 2000, ha iniziato a produrre la propria birra. I due tipi sono la Marcus Bräu Pils (chiara) e la Marcus Bräu scura, due birre naturali dal corposo sapore di lievito ma l’intera gamma è vasta. Ambiente rustico, accogliente e con terrazzino incluso, oltre a della buona birra si può assaporare anche una discreta gamma di piatti che seguono ricette tipiche della tradizione tedesca.

  • Foto copertina di Richard Rebmann via flickr
Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 14 persone
Nasco a Salerno dalla quale mi allontano appena maggiorenne. Muovo di città in città col desiderio di conoscere, finché approdo a Berlino, luogo in cui continuo a vivere e crescere. Le cose che mi riescono meglio sono scrivere e immaginare.

Commenti

Alloggi a Berlino per tipologia

VIVI Berlino è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0