Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
8

Jüdisches Museum: il Museo Ebraico di Berlino

Visita il quartiere ebraico e la Sinagoga di Berlino con un tour guidato Visita il quartiere ebraico e la Sinagoga di Berlino con un tour guidato da 14€ Mostra disponibilità

Il più grande Museo Ebraico d'Europa è il Jüdisches Museum di Berlino, dove oltre alla permanente troviamo molte esposizioni temporanee sulla storia degli ebrei in Germania.

Cerchi un hotel vicino il Museo Ebraico di Berlino?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità

Informazioni

Un po' di storia ed architettura

Il museo esisteva già negli anni '30 ma, com'era prevedibile, fu chiuso per mano dei nazisti nel 1938, per riaprire solo nel 1999 nel quartiere Kreuzberg. La sede del Museo Ebraico di Berlino è stata progettata dall'architetto esponente del decostruttivismo Daniel Libeskind, ed infatti l'edificio ricorda una stella di David decomposta atta ad evocare la confusione e l'infinita tristezza della persecuzione.

Un'entrata difficoltosa

Per entrare al Museo Ebraico c'è una specie di percorso ad ostacoli, che preparano il visitatore alle difficoltà che ha incontrato il popolo ebraico durante la sua storia. Al museo si accede tramite il vicino Berlin-Museum.

Museo Ebraico esposizione fallen leavesfoto via teachinghistorymatters.com

Una volta entrati si scende per una scala che porta ad un sotterraneo dove ci sono tre corridoi:

  • Asse dell'Esilio che conduce al Giardino dell'Esilio
  • Asse dell'Olocausto che porta alla Torre dell'Olocausto
  • Asse della Continuità che conduce finalmente al museo

Più di un semplice museo

La permanente del Museo Ebraico si chiama “Due millenni di storia degli ebrei in Germania”, e copre più di 3000 m2 di superficie espositiva. La cultura degli ebrei tedeschi viene descritta nei minimi dettagli attraverso 13 epoche, dal Medioevo fino ad oggi, e tramite oggetti, riviste, foto, lettere e spazi interattivo-multimediali.

A completare il tutto ci sono mostre temporanee, workshop, proiezioni cinematografiche a tema. Una visita emozionante quella al Museo Ebraico, una visita che mette a nudo sensazioni, successi, angoscia, tristezza, illusioni del popolo ebraico.

  • Per vivere un’esperienza suggestiva e toccante sugli anni bui dell’olocausto vale la pena visitare la Casa di Anna Frank ad Amsterdam, il nascondiglio-museo della ragazza ebrea nei due anni di occupazione nazista.

Orari di apertura

Il Museo Ebraico di Berlino è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00, e il lunedì fino alle 22.00.

museo ebraico berlino via facebookfoto di Jüdisches Museum Berlin via facebbok

Cosa vedere vicino al Museo Ebraico di Berlino

Qui vicino trovate la Berlinische Galerie di arte contemporanea, il famoso Check Point Charlie, il Viktoriapark sulla collinetta, e il Gorlitzer Park frequentato da parecchi giovani.

Biglietti e Tour

Sconti e Promozioni

Ingresso Gratuito con il Berlin Pass
25% di sconto con Berlin Welcome Card

Tariffe

Biglietto intero: €8
Biglietto ridotto: €3
Bambini fino a 6 anni: GRATIS
Famiglia (2 adulti, fino a 4 bambini): €14

Dove si trova

Come arrivare

Indirizzo: Lindenstraße 9-14

Metro: U1, U6
Bus: M41, M29

pubblicato il 16/10/2015
aggiornato il 14/11/2017
Foto copertina di Graham C99 via flickr
8
Quanto ti è stato utile questo articolo?

Alloggi a Berlino per tipologia

VIVI Berlino è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0