Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni

Unter den Linden: Il lungo viale "sotto i tigli"

WelcomeCard Oltre 200 sconti e offerte a Berlino scopri tutti i vantaggi della welcomecard

Noto anche come gli Champs Elysées di Berlino, Unter den Linden è un lungo viale alberato ricco di fascino, costeggiato da edifici importanti e numerosi locali per una pausa relax.

Informazioni

Le origini del Boulevard di Berlino

Unter den Linden, che tradotto significa “Sotto i Tigli”, è la bellissima passeggiata del quartiere Mitte, nella Berlino Est. Un sontuoso viale pedonale posto tra due carreggiate in cui scorre il traffico cittadino, lungo il quale si estendono alberi di tiglio secolari.

 Unter den Linden visit berlin flickrfoto di visitberlin via flickr

La storia di questo viale risale addirittura al 1647, anno in cui Federico Guglielmo I di Brandeburgo piantò un viale di tigli che doveva estendersi dal Castello alla porta della città, permettendogli di cavalcare fino alla riserva di caccia di Tiergarten immerso nel magnifico stile barocco. Nel 1701 il viale fu ampliato per volere di Federico I, diventando così anche il più importante asse est-ovest della Capitale tedesca.

monumento bebelplatz berlinofoto di Scott James Remnant via flickrÈ qui accanto che nel 1933, in quella che oggi è conosciuta come Bebelplatz, ebbe luogo il rogo di circa 25.000 libri ritenuti pericolosi dai nazisti e dove attualmente sorge il pannello luminoso che lascia intravedere il monumento sotterraneo composto da scaffalature vuote.

Monumenti ed Edifici da visitare durante la passeggiata

L'elegante viale collega la Porta di Brandeburgo con lo Schlossbrucke (il Ponte del Castello), proseguendo verso ovest come Strabe des 17 Juni e verso est come Karl-Liebknecht Strabe. Lungo il viale troviamo palazzi ufficiali come le Ambasciate di Francia e Stati Uniti d’America, lo storico Hotel “Adlon” risalente agli anni ’20 e gli edifici della Repubblica Federale, ma anche altri edifici importanti e monumenti.

  • Memoriale dell’Olocausto. Si tratta di un campo in cui sono state collocate 2751 stele, in memoria degli ebrei che persero la vita durante il regime nazista, situato tra la Porta di Brandeburgo e Potsdamer Platz.
  • Università Humboldt. All’estremità orientale del viale, si trova l’Università più antica di Berlino. Tra i laureati insigni di questo ateneo ricordiamo Karl Marx, Johann Gottlieb Fichte e George Willhelm Friedrich Hegel.
  • Kronprinzenpalais. È il palazzo del Principe Ereditario che ospitò vari membri della famiglia reale fino all’abolizione della monarchia.
  • Neue Wache.Di fronte al Kronprinzenpalais la Guardia Nuova ospita il tempio dedicato alle vittime del fascismo e del militarismo, ma anche la statua Kathe Kollwitz “La Madre con il Figlio Morto”, da non perdere.
  • Staatsoper Unter den Linden. L’opera di Stato “sotto i tigli”, tra l’Unter den Linden e Bebelplatz
  • Alte Bibliotek. Nei pressi dell’Opera di Stato si trova l’antica biblioteca, dove Lenin andava a studiare nel 1895.
  • Cattedrale di Sant’Edvige. Situata anch’essa in Bebelplatz, è considerato il principale luogo di culto cattolico della città ed è la sede del vescovo cattolico di Berlino. Una curiosità: la sua architettura è ispirata al Pantheon di Roma.
  • Zeughaus Berlin. L’arsenale di Berlino è il più antico edificio situato su Unter den Linden. Costruito a partire dal 1695 in stile barocco, doveva ospitare le armi dell’artiglieria prussiana, mentre oggi è sede del Museo storico della Germania.
  • Biblioteca Nazionale. Situata in un edificio in stile neobarocco con un bel cortile e una fontana. Merita uno stop.

Unter den Linden

Dove mangiare e fare una pausa relax

Se la camminata lungo Unter den Linden vi ha portato via molte energie, sappiate che lungo il viale e nei suoi pressi ci sono diversi ristoranti, bar e caffè dove poter fare una pausa relax. Dal Cafè Einstein, caratterizzato da un’ambientazione intellettuale e dallo stile retrò e che offre ampia scelta di piatti dolci o salati perfetti dal pranzo alla cena, al Nante Eck, un ristorante turistico ma dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, aperto da colazione a cena.

Per una cenetta romantica, invece, una valida alternativa è il Dressler, ristorante molto curato nell’arredamento, non lontano dalla Porta di Brandeburgo.

Crackers ristorante Berlinofoto via findingberlin.com

Da provare anche CookiesCream, locale e ristorante molto in e dall’atmosfera rilassata, e Crackers, un ristorante trendy, ma un po’ nascosto in Friedrichstrasse. E se avete riacquistato le forze, ricordatevi che Friedrichstrasse, la strada più lunga di Berlino, è proprio a 2 passi da Unter den Linden. Qui troverete numerosi negozi, centri commerciali e altrettanti bar, cafè e ristoranti.

Tour e Attività

Dove si trova

Cerchi un'offerta per dormire a Berlino?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 2 persone
Viaggio sin da piccola nutrendo uno spirito affamato di “mondo". Negli ultimi anni ho vissuto a Boston e in giro per l’Italia. Amo l’arte e cucinare. Sempre pronta a mettermi alla prova, ma se mi togliete il mare non vivo!

Commenti

Alloggi a Berlino per tipologia

VIVI Berlino è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0