Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni

Großer Tiergarten, il parco che racconta Berlino

È uno dei tre parchi più grandi della Germania e un simbolo per la città di Berlino. Il Großer Tiergarten è un enorme giardino da scoprire, capace di stupire per la grande ricchezza custodita. Luogo ideale per godere del beato tempo libero e mettere a tacere lo stress.

Informazioni

Era la zona di caccia reale e ora il più popolare parco di Berlino

La nascita del Tiergarten risale al 1527, era la zona di caccia più prossima al Berliner Stadtschloss, destinata al gruppo di caccia reale. La II Guerra Mondiale lo danneggiò gravemente e i pochi alberi rimasti nella fase post bellica vennero abbattuti dalla popolazione in miseria, in cerca di legna da ardere in inverno.

La riforestazione fu possibile grazie agli alberi donati a Berlino da altre città, finché arrivò il muro e il parco divenne lo spazio verde di maggior valore per gli abitanti di Berlino Ovest. Con la riunificazione della città, sotto il parco fu costruito un tunnel sotterraneo per treni e automobili che oggi realizza un’importante asse nord-sud, il Tiergartentunnel.

La Colonna della Vittoria e le altre attrazioni custodite

Il Tiergarten è il grande cuore verde di Berlino, situato giusto nel centro città e adiacente ai simboli storici più significativi della capitale. Il parco è diviso in due da Straße des 17. Juni, proprio qui, circondata dalla grande rotonda Großer Stern (grande stella), si trova la famosa Colonna della Vittoria simbolo delle vittorie prussiane e tra i principali monumenti cittadini.

Berlin Tiergarten Carillonfoto via wikimedia.orgLa Porta di Brandeburgo e il Palazzo del Reichstag (il Parlamento tedesco) ne delineano il versante est, a 500 metri dalla porta trovate il Memoriale ai Caduti Sovietici, mentre a nord, in prossimità delle sponde del fiume, si trovano il Castello di Bellevue, residenza ufficiale del presidente della Repubblica Federale Tedesca e il centro di promozione culturale Haus der Kulturen der Welt.

Proprio qui accanto, ogni domenica si può ascoltare la musica del Carillon, un enorme strumento da concerto fatto da una torre alta 42 metri e composto da 68 campane, connesse a una tastiera suonata manualmente.Una vera particolarità.

Un altro elemento piuttosto singolare è il Museo all'aperto delle lanterne a gas, vicino alla stazione della S-Bahn Tiergarten. Una rara esposizione all’aperto che conserva vecchie lanterne a gas come testimonianza storica dell’illuminazione pubblica di una volta, ognuna diversa e con una propria storia. L’aria sud-ovest del parco invece offre spazio al famoso Zoo di Berlino, che è una parte integrante della riserva.

Il Tiergarten vissuto dai berlinesi

Con i suoi 210 ettari di terreno, il Tiergarten è il terzo parco più grande della Germania e quello di maggior rilievo nell’immaginario berlinese, il PARCO per eccellenza.

Tiergarten Lago TCM1003 flickrfoto di TCM1003 via flickr

Qui ci si trascorre il tempo libero, si percorrono chilometri, si incontrano design floreali, ci si stende sul prato all’inglese che circonda il lago, si noleggia una barca per fare un giro in acqua, si gioca e ci si dedica allo sport. In tempi recenti, alcuni frequentatori del Tiergarten hanno sviluppato la tendenza a sfruttare le giornate di sole per godersi la natura nudi come la terra.

Il parco e gli eventi, di oggi e di ieri

Straße des 17. Juni scava il parco giusto al centro, su questo lungo stradone ogni anno si festeggia il Capodanno con un party all’aria aperta senza fine. Sempre qui è dove sfila il corteo del Gay pride di Berlino, che si conclude proprio intorno alla Colonna della Vittoria, ecco perché oggi il monumento ha acquistato un particolare valore simbolico per la comunità gay berlinese.

Loveparade Berlinofoto via bz-berlin.de

Non dimentichiamoci degli anni ’90, a quel tempo il Großer Tiergarten era teatro della Loveparade, un festival libero nato a Berlino nel 1989 e dedicato alla musica techno. Ogni anno attirava milioni di giovani provenienti da ogni luogo tanto che è stato poi replicato in diverse città in tutto il mondo.

Purtroppo l’esperienza tedesca, si concluse con una tragedia ancora oggi oggetto di inchiesta, in cui 21 persone persero la vita e ne rimasero ferite altre 510. Accadde a Duisburg nel 2010.

Tour e Attività

Dove si trova

  • Foto copertina di kathryn deem via flickr
Quanto ti è stato utile questo articolo?
  • Per niente
  • Non molto
  • Abbastanza
  • Molto
  • Estremamente
Valutazione media di 4 persone
Nasco a Salerno dalla quale mi allontano appena maggiorenne. Muovo di città in città col desiderio di conoscere, finché approdo a Berlino, luogo in cui continuo a vivere e crescere. Le cose che mi riescono meglio sono scrivere e immaginare.

Commenti

Alloggi a Berlino per tipologia

VIVI Berlino è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0